domenica 28 settembre 2008

DOMENICA

Eccoci qui.
Sul calare di una domenica mai tanto desiderata.
Arrivo dalla prima decina di giorni di vita de L'Ordine, la mia nuova casa professionale.
Dieci giorni tosti, sotto molti punti di vista. Da quello meramente fisico, a quello emotivo.
In molti mi chiedono quale sia la soddisfazione di aver avviato, insieme con altri, un giornale.
Non so rispondere. Credo che certe sensazioni si possano decifrare soltanto a distanza di tempo. Almeno qualche mese, immagino.
Per ora posso soltanto dire che il mio cervello va a mille! Sempre. E' una bella cosa, tiene parecchio vivi, anche se ti consuma. Però, era da molto che non mi capitava, anche quando lavoravo a Espansione Tv i ritmi di riflessione, di ragionamento, non erano questi.
Buon segno, per chi lavora in un giornale.

Uh, un'ultima cosa: scrivere è sempre più bello!




P.S. spazio tardoadolescenziale autogestito



Oggi Valentino Rossi è diventato per l'ottava volta campione del mondo.

A proposito di migliori, Giorgio Terruzzi scrivendo della la gara di Laguna Seca l'ha definita: "Non un duello da pista. Ferro piegato a martellate".


Grazie Vale. Grazie Giorgio.

1 commenti:

valentina orsucci ha detto...

Sarai anche più saggio, ma non termini più i post con la domanda e a me mi dispiace :P
(non sono giornalista quindi posso scrivere a me mi)

ma ci vediamo il 9?